Storia della Chimica prova

“Un giorno, anzi, la storia della scienza costituirà, in un certo modo, l’insegnamento stesso della scienza; e verrà abbandonato il metodo odierno, utile ai meccanici della scienza, o a chi sa di già, di esporre sistematicamente il complesso di cognizioni possedute; metodo privo di critica, che abitua alla docilità passiva o, meglio, alla nullità mentale …”

da Storia della chimica, di Edward Thorpe
Edizione italiana, Torino 1911
prefazione di Rinaldo Pitoni


Gruppo Nazionale di Fondamenti e Storia della Chimica
Il Gruppo Nazionale di Fondamenti e Storia della Chimica è nato il 12 maggio 1986, con lo scopo di promuovere lo studio epistemologico e storico della Chimica. Tiene, con cadenza biennale, convegni di Storia della Chimica.
 http://www.gnfsc.it
lingua: italiano

Wikipedia storia della chimica
Una eccellente rassegna su tutta la storia della Chimica.
https://it.wikipedia.org/wiki/Storia_della_chimica?veaction=edit
lingua: italiano inglese e altre


Storia della chimica
Numero speciale della rivista La Chimica nella Scuola, luglio-settembre 2007
https://www.soc.chim.it/sites/default/files/cns/pdf/2007-3.pd
lingua: italiano

La Chimica diventa scienza
Presentazione Powerpoint su Lavoisier e la fondazione della Chimica moderna; di Eleonora Aquilini, per la Divisione Didattica della SCI.
https://www.soc.chim.it/sites/default/files/users/sci_didattica/Milano%20chimica%20scienza%20completo%20%281%29.ppt
lingua: italiano

La chiave del mondo
Dalla filosofia alla scienza: l’onnipotenza delle molecole. e-book di Giovanni Villani 
http://www1.unipa.it/flor/materiale_spais/libro.pdf 
lingua: italiano

Science History Institute
Organizzazione nonprofit con la missione di estendere la conoscenza e mettere in discussione le prospettive della storia della chimica, dell’ingegneria e delle scienze della vita.
https://www.sciencehistory.org/
biografie https://www.sciencehistory.org/historical-biographies
lingua: inglese

Classic Chemistry
Siti web sulla Storia della Chimica, e della Scienza in generale. Raccolta pubblicata da Carmen Giunta, Le Moyne College, USA.
http://web.lemoyne.edu/~giunta/historysites.html#general
lingua: inglese   

   

On this day in chemistry
In questa sezione del sito Education della RSC è possibile trovare per ciascun giorno dell’anno un aneddoto di storia della chimica.
https://edu.rsc.org/resources/collections/on-this-day-in-chemistry
lingua: inglese

L’origine della nomenclatura e della simbologia chimica moderna
dal blog La Chimica e la Società, della Società Chimica Italiana, a cura di Rinaldo Cervellati.
https://ilblogdellasci.wordpress.com/2016/07/20/lorigine-della-nomenclatura-e-della-simbologia-chimica-moderna/
lingua: italiano

Pubblicazioni Storiche

Tabella Periodica

propongo di fare una pagina con solo le Tavole periodiche storiche, e lasciare nella pagina attuale quelle moderne

Analisi e tecniche

Analisi chimica mediante osservazione di spettri GUSTAV KIRCHHOFF E ROBERT BUNSEN Annalen der Physik und der Chemie (Poggendorff), vol. 110 (1860), pp. 161-189 (datato Heidelberg, 1860 )
https://www.chemteam.info/Chem-History/Kirchhoff-Bunsen-1860.html
lingua: inglese

Profili nella Scienza

Note biografiche e raccolta completa di quaderni di laboratorio, rapporti di ricerca, articoli e libri pubblicati, corrispondenza, manoscritti inediti, discorsi, ritagli di notizie, fotografie e oggetti fisici

Sito che riporta i profili di vari scienziati, in un percorso che esplora le storie della scoperta scientifica
https://profiles.nlm.nih.gov/
lingua: inglese

Oswald Theodore Avery (1877-1955)
Oswald Theodore Avery
 (Halifax, 1877 – Nashville,  1955)  è stato un illustre batteriologo e medico di ricerca canadese e uno dei fondatori dell’immunochimica. È noto soprattutto per la sua scoperta che l’acido desossiribonucleico (DNA) funge da materiale genetico.
 https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/cc
lingua: inglese

Michael Heidelberger (1888-1991)
Michael Heidelberger (New York City , Stati Uniti, 1888-New York City , Stati Uniti, 1991) è stato uno dei padri della moderna immunologia e fondatore dell’immunochimica, la branca della biochimica che esamina il sistema immunitario dei mammiferi a livello molecolare.
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/dh
lingua: inglese

Albert Imre Szent-Gyorgyi (1893-1986)

Albert Imre Szent-Gyorgyi (Budapest, 1893 – Woods Hole, Mass., 1986), biochimico, Premio Nobel 1937 in Fisiologia-Medicina. Isolò la Vitamina c; contribuì a definire il ciclo di Krebs dell’acido citrico; studiò la chimica della contrazione muscolare.
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/wg
lingua: inglese

Barbara McClintock (1902-1992)

Barbara McClintock (1 Hartford, CT, USA 1992, – Huntington, NY, USA , 1992) genetista americana vincitrice del Premio Nobel 1983 in Fisiologia o Medicina per la sua scoperta della trasposizione genetica, o la capacità dei geni di cambiare posizione sul cromosoma.
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/ll
lingua: inglese

Salvatore Luria (1912-1991)

Salvador Edward Luria  (Torino,  1912 – Lexington, 1991)  batteriologo, i suoi studi pionieristici sui virus batterici (batteriofagi) con Max Delbrück dimostrarono che la resistenza batterica all’infezione dei fagi si verificava attraverso una mutazione genetica e che i batteri erano soggetti adatti per la ricerca genetica,
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/ql
lingua: inglese

Sol Spiegelman (1914-1983)

Sol Spiegelman (New York, U.S.1914-New York, U.S.1983) biologo molecolare americano ha sviluppato la tecnica dell’ibridazione dell’acido nucleico le cui scoperte pionieristiche hanno accelerato lo studio dei meccanismi genetici e posto le basi della tecnologia del DNA ricombinante.
 https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/px
lingua: inglese

Francis Crick (1916-2004)

Francis Harry Compton Crick (Northampton, 1916 – San Diego,  2004)  ha contribuito alla scoperta della doppia elica dell’acido desossiribonucleico (DNA) nel 1953, considerata il progresso più significativo nella comprensione della biologia dai tempi della teoria dell’evoluzione di Darwin
https://papers.cnl.salk.edu/PDFs/In%20Memoriam_%20Francis%20H.C.%20Crick%202004-3703.pdf
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/sc
lingua: inglese

Arthur Kornberg (1918-2007)

Arthur Kornberg ( New York, 1918 – San Francisco,  2007) è stato un biochimico americano che ha dato un contributo eccezionale alla biologia molecolare attraverso le sue ricerche sugli enzimi. È stato il primo a isolare la DNA polimerasi.
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlighth
lingua: inglese

Joshua Lederberg (1925-2008) Joshua Lederberg ( Montclair, New Jersey, Stati Uniti, 1925-  New York, Stati Uniti 2008) genetista e microbiologo americano vincitore del Premio Nobel nel 1958 per il suo lavoro sulla genetica batterica.
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/bb
lingua: inglese

Marshall W. Nirenberg (1927-2010)
Marshall W. Nirenberg (New York, U.S.1927-New York, U.S. 2010)biochimico americano Premio Nobel 1968 in Fisiologia o Medicina per il suo lavoro sulla decifrazione del codice genetico
https://profiles.nlm.nih.gov/spotlight/jj
lingua: inglese

Daniel Nathans (1928-1999)

Daniel Nathans (Wilmington,  1928 – Baltimora, 1999) biologo molecolare americano il cui lavoro pionieristico con gli enzimi di restrizione ha fornito una delle pietre miliari della “nuova genetica”. Le sue prime ricerche hanno avanzato la comprensione scientifica della sintesi proteica nei virus batterici